Home Fattorie Didattiche Arriva la primavera, le fattorie si risvegliano

Articoli e Notizie

Arriva la primavera, le fattorie si risvegliano

Attenzione: apre in una nuova finestra. PDFStampaE-mail

Una breve guida su come realizzare attività scolastiche nella propria fattoria didattica.
Adattamento dell’articolo di Pauline Wolters “Self-guided school activities at the city farm” pubblicato sul sito della Federazione Europea delle Fattorie Didattiche.

IMPARARE FACENDO

Molte fattorie didattiche hanno differenti progetti scolastici secondo l’età dei visitatori. Ogni progetto si basa su un principio base: “Imparare facendo”. In genere le attività consistono di laboratori pratici, che durano dall’ora e mezza alle due ore. Molte attività self-guided sono pensate per i gruppi di ospiti più giovani, poiché rappresentano buone lezioni introduttive in cui non è richiesta nessuna conoscenza specifica.

La ragione principale per realizzare attività che insegnanti e alunni possono eseguire in maniera autonoma è che esse danno all’operatore didattico della fattoria l’opportunità di sviluppare nuovi progetti e lo liberano dal frustrante compito di rifare sempre le stesse cose.

IL PUNTO DI PARTENZA

Non ci si può aspettare che i professori siano esperti dei vari lavori che si fanno in fattoria. Ma sicuramente sono esperti nel loro mestiere: insegnare ai bambini. Per mettere gli insegnanti a loro agio in un ambiente poco famigliare bisogna tenere presente il loro punto di vista, essi solitamente si chiedono “Che cosa posso fare?”, “Ai bambini piaceranno queste attività e impareranno da esse?”. Quando gli insegnanti capiscono che le attività possono essere fatte dai bambini e sono anche divertenti torneranno in fattoria volentieri per partecipare a nuovi programmi.


OBIETTIVI DELLE ATTIVITA’ E COME RAGGIUNGERLI

E’ necessario avere in mente un obiettivo chiaro dell’attività che si propone ai visitatori e trovare modi pratici per raggiungerlo. Si può copiare le buone idee degli altri e adattarle alla propria realtà. Molti progetti professionali guidati già esistenti sono di per se validi e se possibile è meglio farli propri per migliorarli.

Dividi le attività in piccole unità che possono essere più facilmente tenute sotto controllo dai professori. Utilizza un programma orario ben delineato programmando bene i tempi delle attività. Evita quelle che non possono essere gestite facilmente dagli insegnanti.

Se la classe è ben disposta adatta il tuo progetto. Utilizza illustrazioni come esempi. Crea un’atmosfera allegra e accogliente. Usa colori brillanti. Troppi animali in classe confondono e distraggono i bambini. Proteggi gli animali dai bambini più vivaci.




Un’introduzione ben preparata è essenziale per il successo delle attività. Se il laboratorio è decorato in maniera funzionale aiuterà gli insegnanti. L’utilizzo di diapositive o slide è molto pratico per introdurre i laboratori ma non deve protrarsi per più di un quarto d’ora. Nel testo delle slide inserisci delle domande per tenere alta l’attenzione.

La materia del laboratorio che si prepara deve essere ben chiara. Fornisci brevi indicazioni scritte. Puoi preparare anche alcuni documenti che gli ospiti possono leggere dopo l’attività. Usa un carattere tipografico adatto ai bambini. Se non sei sicuro del valore educazione del tuo progetto non esitare a chiedere aiuto a dei professionisti. Sottoponilo sempre a una revisione professionale. Fai un completo scenario dell’attività anche con delle foto. Può esserti utile anche in futuro.

CERCHI UNA FATTORIA DIDATTICA?


Fattorie Didattiche Abruzzo
Fattorie Didattiche Basilicata

Fattorie Didattiche Calabria
Fattorie Didattiche Campania
Fattorie Didattiche Emilia Romagna
Fattorie Didattiche Friuli Venezia Giulia
Fattorie Didattiche Lazio
Fattorie Didattiche Liguria

Fattorie Didattiche Lombardia
Fattorie Didattiche Marche
Fattorie Didattiche Molise
Fattorie Didattiche Piemonte
Fattorie Didattiche Puglia
Fattorie Didattiche Sardegna
Fattorie Didattiche Sicilia

Fattorie Didattiche Toscana
Fattorie Didattiche Trentino Alto Adige
Fattorie Didattiche Umbria
Fattorie Didattiche Valle Aosta

Fattorie Didattiche Veneto





Segnala su:

Vedi anche

Nessuna risorsa collegata
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Seguici anche su
Facebook Twitter Google+

© 2014 All Rights Reserved - JOY sas - p.Iva e C.F. 02466450307