Home Reti di Fattorie Come diventare Fattoria Didattica in Lombardia

Articoli e Notizie

Come diventare Fattoria Didattica in Lombardia

Attenzione: apre in una nuova finestra. PDFStampaE-mail

Come si diventa fattoria didattica in Lombardia?
Come posso trasformare la mia azienda in una fattoria didattica?


articolo di Nicoletta Molteni

F attorie Didattiche LombardiaFATTORIE DIDATTICHE IN LOMBARDIA

Le Fattorie Didattiche della Lombardia sono aziende agricole e agrituristiche impegnate nell’educazione del pubblico.

In particolare accolgono gruppi scolastici e di  giovani nell’ambito delle loro attività scolastiche ed extrascolastiche, quali grest parrocchiali o comunali, gruppi estivi organizzati, campus per ragazzi..



COSA OFFRONO?

Le Fattorie Didattiche offrono ai visitatori la possibilità di comprendere l’attività agricola ed il ciclo degli alimenti, la vita animale e vegetale, i mestieri ed il ruolo sociale degli agricoltori, il territorio, cosa significa consumare consapevolmente e rispettare l’ambiente.

L’attività educativa suggerita dagli agricoltori è rigorosamente relazionata a quella agricola, che rimane l’attività fondamentale, secondo il  criterio di giudizio tempo/lavoro, così come deliberato dalla legge regionale n.31 del 2008 testo unico dell’agricoltura, art 152. Alla base dell’offerta didattica, vi sono i principi della pedagogia attiva, per permettere ai piccoli ospiti di “imparare facendo”.



DIVENTARE FATTORIA DIDATTICA IN LOMBARDIA

L’azienda agricola che desidera aderire al progetto, deve condurre un’attività reale di produzione animale o vegetale ed essere registrata nelle liste nominative dei coltivatori diretti e/o degli Iatp, presso l’Inps, oppure essere inclusa nella III sezione della Prefettura se cooperativa agricola di produzione.

Inoltre, per essere una Fattoria Didattica è necessario firmare e condividere i requisiti di qualità contenuti nella Carta della Qualità approvata con il d.g.r. n. 7/10598.

LA PROCEDURA DI ACCREDITAMENTO

Riepiloghiamo i passi fondamentali della procedimento per divenire una Fattoria Didattica.

1. Il legale rappresentante dell'azienda agricola/agrituristica che desidera aderire alla rete delle Fattorie Didattiche della Lombardia, deve richiedere l'accreditamento alla Provincia competente per territorio, facendo pervenire i documenti seguenti:

•    Modulo di richiesta di accreditamento (in allegato al d.d.g. 4926)
•    Copia della Carta della Qualità firmata (d.g.r. n. 7/10598)
•    Un resoconto con l'offerta didattica messa a disposizione dall'azienda
•    Un resoconto con l’illustrazione dell'azienda sia della parte strutturale che dell' attività agricola, nonché dell’organizzazione complessiva;
•    La fotocopia della carta d'identità del legale rappresentante.

2. Istruttoria provinciale
Le Province, attraverso i competenti Uffici degli Assessorati Agricoltura, attuano l'istruttoria entro 60 giorni dal ricevimento della richiesta in forma cartacea, con le modalità di seguito specificate.

L'istruttoria consiste in:
•    Verifica della completezza e regolarità della documentazione fornita
•    Eventuale visita in loco
•    Eventuali richieste di dichiarazioni e/o documentazioni integrative o di rettifica.

3. Al termine della procedura istruttoria, di cui viene compilato un apposito verbale, il funzionario/dirigente provinciale competente annuncia l’esito dell’istruttoria al soggetto richiedente e, nel caso di raffronto positivo, si occupa di iscrivere l’azienda nell'elenco provinciale.

A conclusione dell’istruttoria positiva ed a seguito del provvedimento di accreditamento, la Provincia spedisce copia dell'atto burocratico al Sindaco del Comune dove l’azienda svolge l’attività didattica e nel contempo alla Direzione regionale Agricoltura.

Leggi le Guide sulle Fattorie Didattiche

Hai altre informazioni? Hai trovato qualche errore? Lascia un commento qui sotto o contattaci.



Segnala su:

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Seguici anche su
Facebook Twitter Google+

© 2014 All Rights Reserved - JOY sas - p.Iva e C.F. 02466450307